Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Dom, 25/06/2017 - 18:26
sei qui: Home > Cronaca > Botte da orbi tra cinesi e melfitani

Cronaca Potenza

Melfi

Botte da orbi tra cinesi e melfitani

In manette quattro persone. Se le sono date di santa ragione

di Redazione Basilicata24

Botte da orbi tra cinesi e melfitani

Violenta rissa nel rione Valleverde tra due cittadini cinesi 50 e 26 anni e due giovani originari di Melfi di 30 e 37 anni


Erano le ore 20,00 circa di ieri 28 c.m., Quando i due cinesi, che a Melfi da circa un anno gestiscono un negozio di articoli per la casa, stanchi di subire prepotenze da parte dei due giovani melfitani, i quali a sfregio parcheggiavano le loro autovetture sull’ingresso dell’esercizio commerciale, rendendo di fatto difficoltoso l’ingresso per i clienti, al verificarsi di un ennesimo episodio riprendevano energicamente i due italiani. Immediatamente tra i quattro è nata  un’accesa discussione che presto si è trasformata in rissa. Sul posto è giunta una gazzella trovando sul posto solo i due cinesi, i due melfitani invece si erano dati alla fuga. Mentre i due carabinieri erano ancora impegnati a raggogliere informazioni i due melfitani sono ritronati sul posto per riprendersi l'auto. A questo punto, nonostante la presenza dei militari, i quattro uomini hanno ripreso a picchiarsi, colpendosi con calci e pugni, tanto che per dividerli è stato necessario l'intervento di altri carabinieri e di una volante del Commissariato di Polizia di Melfi. Sedati gli animi i quattro sono stati condotti in caserma ed espletate le formalità di rito presso le proprie abitazioni in regime di arresti domiciliari.

Sab, 26/05/2012 - 14:23
Stampa