Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Ven, 21/07/2017 - 18:36
sei qui: Home > Cronaca > Detenzione e spaccio, due giovani in manette

Cronaca Potenza

Maschito

Detenzione e spaccio, due giovani in manette

Individuati a Lavello i responsabili di un furto in un'azienda

di Redazione Basilicata24

Carabinieri della Compagnia di Venosa Carabinieri della Compagnia di Venosa

Spaccio di stupefacenti e furti. Resta alta la guardia dei carabinieri nell'area del Vulture-Alto Bradano. Due arresti 

MASCHITO. I carabinieri della locale stazione hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, Cristiano Carnevale, 24enne e Donato Falino, 23enne, entrambi pregiudicati di Forenza, poichè responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I due giovani, a seguito di perquisizione personale e veicolare sono stati trovati in possesso di 14 grammi di hashish, suddivisa in dosi, nonché di un coltello di genere vietato. I due giovani, dopo le formalità di rito, sono stati portati nelle rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari.LAVELLO. I militari della locale stazione, a conclusione di intensa ed immediata attività info-investigativa, hanno denunciato tre giovani pregiudicati del luogo resisi responsabili di furto aggravato. Infatti i tre, l’11 febbraio scorso, avevano rubato materiale ferroso presso una ditta del luogo. Dalle indagini dei carabinieri è emerso inoltre che i tre avevano venduto il materiale rubato ad una ditta di Cerignola ricavando dalla vendita la somma di 1. 500 euro. 

Lun, 05/03/2012 - 14:10
Stampa