Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Ven, 21/07/2017 - 18:28
sei qui: Home > Cronaca > Merce pericolosa per la salute, maxi sequestro in negozi del Potentino

Cronaca Potenza

made in china

Merce pericolosa per la salute, maxi sequestro in negozi del Potentino

La Guardia di Finanza ha individuato 43mila articoli a Tito e Sant'Arcangelo

di Redazione Basilicata24

Merce pericolosa per la salute, maxi sequestro in negozi del Potentino

In due negozi, uno a Tito e l'altro a Sant'Arcangelo, gestiti entrambi da cittadini cinesi, i finanzieri della Compagnia di Potenza e della Tenenza di Viggiano, hanno individuato migliaia di articoli non conformi alla vigente normativa nazionale e comunitaria, potenzialmente pericolosi per la salute del consumatore. In entrambi i casi, si è trattato, prevalentemente, di articoli di bigiotteria, accessori per l’abbigliamento e cosmetici che non rispettavano i requisiti minimali stabiliti dal Codice del Consumo, in vigore dal 2006. In dispregio della specifica normativa, infatti, gli articoli, risultati di provenienza cinese, oltre ad essere sprovvisti delle indicazioni in lingua italiana, non riportavano, tra l’altro, le informazioni sia sulla composizione merceologica, che sulle istruzioni e precauzioni d’uso, indispensabili per una fruizione in sicurezza del prodotto. Complessivamente, le Fiamme Gialle di Potenza e Viggiano hanno sottoposto a sequestro amministrativo oltre 43mila articoli, per un valore di circa 6mila euro, elevando a carico dei due titolari degli esercizi commerciali controllati sanzioni amministrative che, per ognuno, arrivano fino a 25.823 euro. Le violazioni accertate sono state segnalate alla Camera di commercio di Potenza, competente sia per l’irrogazione delle previste sanzioni pecuniarie che per la confisca e la distruzione dei prodotti sequestrati. 

Mar, 31/01/2017 - 12:25
Stampa
Merce pericolosa per la salute, maxi sequestro in negozi del Potentino - immagine 0Merce pericolosa per la salute, maxi sequestro in negozi del Potentino - immagine 1