Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Gio, 27/07/2017 - 13:09
sei qui: Home > Cronaca > Rubano subuxone e metadone all'ospedale

Cronaca Potenza

Melfi

Rubano subuxone e metadone all'ospedale

Denunciati due giovani tossicodipendenti
di Pescopagano

di Redazione Basilicata24

Carabinieri di Melfi Carabinieri di Melfi

Il caso sì è risolto in poche ore. I carabinieri della Compagnia federiciana hanno individuato gli autori del furto avvenuto al Sert di Melfi nella notte tra il 21 e il 22 febbraio


Identificati e denunciati alla procura si tratta di due giovani di 22 e 23 anni di Pescopagano. Dovranno rispondere di furto aggravato in danno del reparto “Sert” dell’ospedale di Melfi.La mattina del 22 febbraio il personale in servizio presso il citato reparto, nell’aprire gli uffici si era accorto che mancava un grosso quantitativo di farmaci ed alcuni grossi flaconi di medicinali, utilizzati nella cura dei tossicodipendenti. Il valore della merce trafugata ammonta a circa 16mila euro. Immediato l’intervento degli uomini del Nucleo operativo della Compagnia di Melfi a seguito di una serie di accertamenti e perquisizioni personali e domiciliari nei confronti di alcuni soggetti sospettati,sono giunti ai responsabili del furto. Nel corso di una perquisizione domiciliare eseguita nelle abitazioni dei due giovani tossicodipendenti, in cura proprio presso l’ospedale di Melfi, i miliatri hanno rinvenuto l’intera refurtiva consistente in circa 4000 pastiglie di subuxone e alcuni flaconi di metadone. La refurtiva, interamente recuperata, è stata posta sotto sequestro per essere successivamente restituita all’ospedale di Melfi, mentre i due giovani è scattata la denuncia. 

Gio, 23/02/2012 - 12:54
Stampa