Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Mar, 25/04/2017 - 10:17
sei qui: Home > Cronaca > Truffa on line a Melfi, una denuncia

Cronaca Potenza

acquisti on line

Truffa on line a Melfi, una denuncia

Play station pagata e non consegnata

di Redazione Basilicata24

Truffa on line a Melfi, una denuncia

Personale della Polizia di Stato Commissariato di Polizia di Melfi ha denunciato per il reato di truffa un ventenne di origine campana. I fatti risalgono a dicembre dello scorso anno, quando un ignaro cittadino melfitano, sul sito subito.it, inseriva un annuncio di ricerca per la compravendita di una play-station PS4. Lo stesso, dopo regolari trattative, concludeva l’acquisto del bene in cambio della somma di euro 180 euro che aveva inviato tramite bonifico bancario. La merce, però, nonostante il perfezionamento della transazione, non gli era stata recapita. L'uomo ha così capito di essere stato truffato. A seguito della denuncia, sono stati eseguiti mirati accertamenti che hanno consentito al personale della Polizia di Stato di risalire appunto al giovane truffatore, già con precedenti penali per reati analoghi.

Lun, 06/02/2017 - 13:16
Stampa