Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Gio, 27/07/2017 - 13:09
sei qui: Home > Cultura > Cinema > Martedì 28 febbraio Altrocinemapossibile prosegue con "Il Concerto"

Cinema Potenza

Martedì 28 febbraio Altrocinemapossibile prosegue con "Il Concerto"

di Redazione Basilicata24

La locandina di Altrocinemapossibile La locandina di Altrocinemapossibile

 


Il 28 febbraio come sempre nel Ridotto del teatro “F. Stabile” di Potenza, un’altra proiezione di qualità inserita nel cartellone 2012 della rassegna dedicata al tema del rispetto dei diritti umani curata da “Zer0971”, associazione di promozione sociale.Gli spettatori in possesso della “Altrocinemapossibile Card” acquistata versando un contributo associativo di 8 euro per le cinque pellicole, assisteranno alla proiezione del film “Il concerto”, produzione che ha coinvolto  Francia, Italia, Romania, Belgio.Il film Il concerto. Un lavoro importante che racconta una storia ancora oggi sconosciuta, la condizione esistenziale degli ebrei che vissero per quarant'anni nel totalitarismo.Protagonista è Andreï Filipov, un direttore d'orchestra deposto dalla politica di Brežnev. Rifiutatosi di licenziare la sua orchestra, composta principalmente da musicisti ebrei, è costretto da trent'anni a spolverare e a lucidare la scrivania del nuovo ottuso direttore del Bolshoi.Un fax indirizzato alla direzione del teatro è destinato a cambiare il corso della sua esistenza. Il Théâtre du Châtelet ha invitato l'orchestra del Bolshoi a suonare a Parigi. L’occasione per riunire i componenti della sua vecchia orchestra e riscattarsi. Scordati e arrugginiti, i musicisti accettano la proposta e così la loro vita e il loro concerto riprenderà da dove il regime li aveva interrotti.Ancora una pellicola di qualità selezionata da “Zer0971”, peculiarità che è valsa nel 2011 l’inserimento della rassegna “Altrocinemapossibile all’interno di “BasilicataCinema”, network lucano del cinema di qualità che raggruppa i migliori festival cinematografici della regione e che si fregia del riconoscimento del MIBAC (Ministero per i beni e le attività culturali).Informazioni e recensioni dei films in programma si possono trovare visitando il sito internet: www.zer0971.org


 

Sab, 25/02/2012 - 18:15
Stampa