Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Gio, 27/07/2017 - 13:09
sei qui: Home > Life > Eventi > Lo sport va a braccetto con la legalità

Eventi Potenza

10 marzo

Lo sport va a braccetto con la legalità

di Redazione Basilicata24

Lo sport va a braccetto con la legalità

 

Lo sport come strumento di legalità, responsabilità e cittadinanza.Domani, sabato 10 marzo - nell'ambito dei "100 passi verso la XVII Giornata nazionale della Memoria e dell'Impegno" in programma a Genova il 17 marzo - a Potenza si svolgerà l'iniziativa "Sport bene comune: le mafie fuori gioco", promossa da Libera Basilicata in collaborazione con diverse società sportive lucane.Anche in Basilicata Libera vuole diffondere, divulgare e promuovere uno sport sano che sia veicolo di valori come il rispetto dell'altro, delle regole e del proprio corpo per combattere e prevenire l'illegalità dilagante nel mondo dello sport.Questo il programma della giornata:Mattina, a partire dalle ore 10.30, è dedicata agli studenti di alcuni istituti superiori della regione che nell'Aula Magna del Liceo Classico “Quinto Orazio Flacco” di Potenza incontreranno don Marcello Cozzi (Ufficio di Presidenza nazionale Libera - responsabile Formazione), Anna Maria Palermo (referente di Libera Basilicata),Rachid Berradi (ex atleta olimpionico di Sydney - Libera Sport), Donato Sabia (ex atleta lucano) e il presidente della Provincia di Potenza Piero Lacorazza;Pomeriggio, dalle ore 17.30 nella Sala dell'Arco del Comune di Potenza, alla presenza del sindaco di Potenza Vito Santarsiero nonchè degli stessi ospiti della mattinata, sarà sottoscritto un Patto di Corresponsabilità tra Libera Basilicata e le società sportive per promuovere uno sport come strumento di legalità, responsabilità e cittadinanza.  

Ven, 09/03/2012 - 18:17
Stampa