Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Dom, 25/06/2017 - 18:26
sei qui: Home > L'opinione > Interventi e commenti > Tramutola, il sindaco risponde sulla gestione dei rifiuti ingombranti

Interventi e commenti Potenza

LETTERA AL DIRETTORE

Tramutola, il sindaco risponde sulla gestione dei rifiuti ingombranti

Salera: "Mancata attuazione del servizio dovuta ad involontarie circostanze"

di Redazione Basilicata24

Tramutola, il sindaco risponde sulla gestione dei rifiuti ingombranti

In data 6.08.2012 ricevo quale Sindaco del Comune di Tramutola una e-mail dal sig. D’Agrosa Nicola che mi segnala una situazione “a dir poco imbarazzante” circa la gestione dei rifiuti ingombranti sul territorio comunale. Sostanzialmente per qualche incomprensione non è stato assicurato un servizio a una cittadina che legittimamente ne aveva chiesto l’espletamento. Assunte le debite informazioni in merito e premesso che poteva e andava gestito meglio l’episodico caso verificatosi, la mancata attuazione del servizio è stata caratterizzata da involontarie circostanze e non vuol essere assolutamente una giustificazione la conferma che per ben due volte ed una di questa concordata gli operatori non hanno trovato nessuno per ritirare il rifiuto segnalato. Tanto premesso e in relazione al suggerimento che il sig. D’Agrosa ha voluto darmi, di cui ne ho massima considerazione, è necessario chiarire alcuni aspetti. Il servizio di raccolta e smaltimento  dei rifiuti ingombranti, servizio sino ad oggi assicurato in forma gratuita, in quanto la tassa che i cittadini corrispondono al Comune attiene la raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani, viene effettuata di norma una volta al mese, con un costo mensile di circa € 1.100,00. I cittadini che hanno la necessità di attivare questo servizio, contattano da un’utenza telefonica già predefinita, il responsabile comunale che ne annota la richiesta, nel quale l’Amministrazione, mi preme sottolineare, pone stima e fiducia per l’abnegazione e la serietà con cui svolge le proprie mansioni. Tutto ciò a significare che una volta raggiunto il limite massimo delle prenotazioni, si concorda con la ditta il giorno in cui effettuare il servizio. Questo chiaramente non ci permette di assicurare date certe e precise e ciò, sempre in un ottica di contenimento dei costi, e in merito non voglio trincerarmi dietro le grandi difficoltà economiche che gli Enti Locali stanno attraversando e a tutti note. Poiché si vive ed opera in piccole comunità,gli operatori alla data poi fissata passano per la raccolta non registrando criticità nell’effettuare il servizio. Si raccoglie il suggerimento, cosa sensata, tra alcune senza senso, di pubblicizzare con qualche giorno di anticipo la raccolta da effettuare, chiedendo agli utenti interessati, di lasciare in fase di prenotazione,un recapito telefonico, proprio per ovviare all’inconveniente segnalato. Poiché tra settembre e ottobre c.a., a seguito di nuovo affidamento di tutti i servizi della gestione rifiuti, si passerà alla raccolta porta a porta non solo del rifiuto indifferenziato ma anche dell’umido, ritirando definitivamente i cassonetti e altri contenitori dal territorio comunale,una più agevole ed efficace risposta verrà definita anche per i rifiuti ingombranti. Per quanto attiene la segnalazione del sig. D’Agrosa al quotidiano online Basilicata24.it, al quale questa nota viene trasmessa con preghiera di pubblicazione, vorrei solo specificare e chiarire che l’immagine di tutti quei rifiuti ingombranti posta al di sotto  del titolo di quanto pubblicato, non riguarda assolutamente il Comune di Tramutola, che a parte questo spiacevole episodio, si è sempre contraddistinto per un paese dalla massima cura alle pulizia di strade e luoghi pubblici, ricevendo lusinghieri apprezzamenti soprattutto da quell’utenza che normalmente  vive in altre realtà e che al contrario del sig. D’Agrosa ne ha potuto apprezzare l’efficacia per l’ottimo risultato conseguito.

 

Ugo Salera, sindaco di Tramutola

Ven, 10/08/2012 - 13:17
Stampa