Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Sab, 27/05/2017 - 21:47
sei qui: Home > Sport > Calcio > Meco cerca il cambio di passo

Calcio Potenza

CALCIO A 5

Meco cerca il cambio di passo

A Scafati per tornare a fare punti

meco_potenza_calcio_a_5 meco_potenza_calcio_a_5

Turno di campionato importante per la compagine rossoblu che punta a muovere la classifica con un risultato positivo.

Scafati e Potenza due squadre che, ad oggi, hanno obiettivi diversi. Colpa della Meco che nelle ultime due settimane ha sciupato quanto di buono fatto nella prima parte di questo girone d'andata. La formazione di mister Bosco, rinnovata nell'organico visto gli arrivi di Lara, Bachega, Salomao e Durante e gli addii di cinque elementi, tra cui l'ex capitano Cabezeolias, vuole riprendere una marcia che, alla luce degli ultimi risultati, è da zona retrocessione. Il tecnico siciliano non nasconde la sua soddisfazione  per le operazioni di mercato della società: "Con i nuovi arrivi abbiamo dato nuovi input all’intero gruppo, la rosa è sicuramente migliore, ora bisogna amalgamare il tutto e trovare quegli equilibri tecnico-tattici necessari". A lui, adesso, il compito di creare l'alchimia vincente. Prima della fine dell'anno dovrebbe rientrare anche Bruno Rossa, alle prese con il lento e graduale recupero che lo tenuto lontano dai campi per tutto il girone d'andata. Stefano Bosco sa come, a partire dalla gara di questo pomeriggio contro Scafati, non ci saranno più scusanti. I risultati, dopo gli enormi sforzi della società, sono quasi un obbligo. Dall'altra parta Scafati è in piena lotta per un posto alla Final Eight di Coppa Italia e per raggiungere questo obiettivo hanno acquistato le prestazioni di De Luca, già a quota 7 gol con Napoli. Il ragazzo avrà il chiaro compito di buttarla dentro dato che in casa Scafati latitano i goleador. Partita che si annuncia molto intensa tra due squadre che già si conosco bene, vista l'amichevole di settembre terminata sul punteggio di 1-1. Ma oggi è campionato e nessuna delle due formazioni è disposta a fare sconti. Gli obiettivi di classifica sono diversi, ma la necessità di fare punti e di ottenere la vittoria sono le motivazioni che accumunano entrembe le formazioni che si daranno battaglia questo pomeriggio al PalaOberdan.

Sab, 10/12/2011 - 10:29
Stampa