Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Sab, 27/05/2017 - 21:47
sei qui: Home > Sport > Calcio > Solo un pari per la Meco

Calcio Potenza

CALCIO A 5

Solo un pari per la Meco

I rossoblu pareggiano in casa contro l'Acireale

Calcio a 5 Calcio a 5

La Meco Potenza non riesce a sfatara la "maledizione" PalaPergola. I ragazzi di Stefano Bosco conquistano un punto contro la formazione siciliana. Il finale è 3-3. Risultato giusto alla luce di quanto visto in campo.

Tante emozioni prima della gara per il tecnico della Meco Stefano Bosco. Non è mai facile giocare contro la tua ex squadra. Ma al calcio d'inizio del direttore di gara le due compagine cercano subito di prevalere l'una sull'altra. Un match pieno di emozini e con tante occasioni da entrambi le parti. Il gioco è venuto un pò a mancare ma per i circa 600 spettatori del palazzetto di Viale Rossellini vedere un partita tirata e combattuta è stato, comunque, un piacere. Una pareggio che interrompe la serie negativa dell'Acireale e mette in evidenza, qualora ce ne fosse stato bisogno, la forza di una squadra composta da elementi validi che, in breve, risalirà la classifica. Per la Meco Potenza un punto importante perchè maturato in rimonta ma, soprattutto, si conferma l'imbattibilità della formazione lucana con Bosco in pachina. I rossoblù restano, in ogni caso, nelle zone alte della classifica. I padroni di casa partono bene e spingono sin dal primo minuto. Dopo aver colpito il palo con De Araujo i lucani passano in vantaggio. Al 4'55'' la punizione di Cabezoalias è deviata da Guerini di tacco. Nemmeno il tempo di rimettere la palla in gioco che la formazione rossoblu raddoppia. Al 5'15'' Cirenza sigla il suo primo gol in A2. Il ragazzo pressa forte il capitano dei siciliani Torcivia che nel tentativo di lancio colpisce in pieno il giocatore di casa e la sfera, molto fortuitamente, finisce in rete. La partita sembra in archivio, invece. L'Acireale non demorde e inzia ad attaccare alla ricerca del gol che dimezza le distanze. Ad inzio ripresa gli ospiti segnano con una precisa conclusione di Salomao sulla quale Cavicchio, bravo a respinge l'assalto dei siciliani a fine primo tempo, non riesce ad arrivare. L'Acireale continua a spingere e grazie alle marcature di Bresciani (al 4'53”) e di Rotta (al 10'26”) ribalta il risultato. I ragazzi di mister Ranno sono in vantaggio per 3-2 quanto mancano poco meno di dieci minuti effettivi alla fine del match.  Ma la Meco mette in campo il cuore e l'orgoglio e approfittando della superiorità numerica (Bonventre, già ammonito, simula di aver subito un fallo ma l'arbitro non ci casca e l'ammonisce per la seconda volta) riesca a trovare il pari al 15' con De Moraes. Sul pareggio la partita diventa troppo vivace ma nessuna delle due compagini riesce a segnare il gol vittoria.

Risultati V giornata Centro Sociale Giovanile-Canottierilazio 2-4; Cogianco Genzano-Modugno 6-3; Dilettantistica Ragalbuto-Fasano 4-1; Futsal Palestrina-Orange Passion 6-2; Meco Potenza-Acireale 3-3; Napoli Calcio a 5-Frosinone 8-1; Scafati Santa Maria-Napoli Ma.Ma 2-2.

 Classifica  Cogianco Genzano, Canottierilazio 15; Dilettantistica Ragalbuto 9; Futsal Palestrina, Meco Potenza 8; Fasano, Scafati Santa Maria, Modugno 7; Napoli Calcio a 5, Frosinone 6; Napoli Ma.Ma 5; Acireale 4; Centro Sociale Giovanile 3; Orange Passion 0.

Il tabellino

Meco Potenza – Acireale 3-3

MECO POTENZA:Cavicchio, Vaccaro, De Araujo, De Moraes, Machado, Cirenza, Cabezaolias, Guerini, Benevento, Laurenza, Galasso, Molinari. All.: Bosco.

ACIREALE C5:Cutrali, Monasteri, Salomao, Torcivia, Bonventre, Drago, Rotta, Tornatore, Bresciani, Soares, latino, Finocchiro. All.: Ranno.

Arbitri: De Francesco di Bari e Ziri di Barletta (Crono: Pavese di Potenza)

Reti: 4'55” Guerini (M), 5'10” Cirenza (M), 2'14” Salomao (A), 4'53” Bresciani (A), 10'26” Rotta (A), 15'00” De Moraes (M).

 

Dom, 30/10/2011 - 08:45
Stampa