Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Ven, 21/07/2017 - 18:36
sei qui: Home > Sport > Calcio > Potenza SC: fine della trattativa

Calcio Potenza

CALCIO ECCELLENZA

Potenza SC: fine della trattativa

Il passaggio di proprietà al gruppo Calce è fallito

Potenza Sc Potenza Sc

Il gruppo campano Calce ha deciso di non potare a termine la trattativa che avrebbe portato il Potenza SC a una nuova proprietà e verso un futuro migliore.

Game Over. Il gioco è finito. La trattativa tra il gruppo paganese e la vecchia dirigenza del leone rossoblù è saltata. Motivi economici hanno impedito la definizione definitiva. La squadra del presidente Postiglione, la cui gestione non è stata sempre molto limpida, ha troppi debiti e i nuovi investitori non sono disposti ad accollarsi oneri che altri non hanno rispettato. Nonostante ciò il gruppo Calce non vuole abbondare l’idea di fare calcio nel capoluogo della Basilicata. Adesso l’idea è acquistare un titolo da qualche squadra dell’Eccellenza Lucana e portare la sede della nuova squadra a Potenza. La nuova compagine, pur con un nome diverso, acquisterebbe soltanto il marchio del Potenza Sc. Il titolo che potrebbe essere rilevato è quello del Comprensorio Tanagro, ex Ricigliano, poiché il Sapri (nei giorni scorsi è saltata la trattativa che avrebbe dovuto portare l’ex formazione della Serie D a disputare l’Eccellenza Lucana) ha rinunciato alla fusione con la società di Orazio Lordi. Certo è che, a questo punto della stagione, si deve cercare una soluzione che permetta di far continuare a vivere la squadra del vecchio leone.

Sab, 27/08/2011 - 14:58
Stampa