Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Mar, 25/04/2017 - 10:49
sei qui: Home > Sport > Calcio > Sconfitta interna per la Meco Potenza

Calcio Potenza

CALCIO A 5

Sconfitta interna per la Meco Potenza

I lucani perdono con onore contro il Cogianco Genzano

Futsal Futsal

Prima sconfitta nel campionato di A2  per la Meco Potenza. La formazione lucana non può nulla contro il più accreditato rivale del Cogianco Genzano.

Finisce 3-6 in favore degli ospiti il debutto al Pala Pergola della formazione di mister Finzi. I rossoblù perdono in casa ma escono dal campo a testa alta dopo aver messo in difficoltà, per tutto il secondo tempo, la compagine laziale. L’unico demerito della Meco è stato un cattivo approccio alla partita che ha messo in salita la gara. Dall’altro lato il Cogianco Genzano ha dimostrato perché alla vigilia della stagione regolare tutti gli addetti ai lavori la considerano la favorita per la vittoria del girone B. Non solo un rosa da Serie A1 ma anche un gioco e un cinismo degno di una grande squadra. Il Pala Pergola si presenta vestito a festa con circa 500 spettatori tra cui il commissario tecnico della Nazionale Menichelli. I padroni di casa partono male e dopo tre minuti sono in svantaggio, Crema per i laziali firma lo 0-1. Il Cogianco spinge e, dopo essere andata vicina al raddoppio con Negri, Paulinho e Crema, realizza con Teixera lo 0-2 al fine di una triangolazione che ha coinvolto Grana e Crema. A questo punto la Meco non ha più nulla da perdere e si riversa in attacco ma, prima dell’intervallo, sono ancora i laziali ad andare a segno. Un contropiede da manuale per gli uomini di Musti che porta Machado a infilare la palla nella propria porta nel tentativo di anticipare Crema. Nella ripresa è un’altra partita. La Meco, che ormai non ha più nulla da perdere, gioca con scioltezza e mette alle corde il Cogianco. Noro con un preciso tiro sotto la traversa realizza l’1-3. La gara si riapre. Nonostante la pressione dei padroni di casa, Grana e compagni si difendono bene e sono abili a ripartire celermente in contropiede. Il cinismo dei laziali è testimoniato all’8’: Cabezaolias rimedia il doppio giallo per fallo netto su Teixeira. Il Cogianco approfitta della superiorità numerica e con lo stesso Teixeira realizza l’1-4. La partita è ormai compromessa ma mister Finzi decide di giocarsi il tutto per tutto schierando il portiere in movimento. I locali segnano ma per la seconda volta in questa gara nella propria porta. De Araujo, nel tentativo di anticipare lo scatenato Teixeira, deposita la palla in rete. Siamo sull’1-5. Al 15’ Noro trasforma un calcio di rigore. Poco dopo arriva il primo gol in partite ufficiali con la Meco per il pivot, ex Venezia, Guerini, a seguito di una triangolazione con Noro. 3-5 è il PalaPergola diventa una bolgia che spinge i rossoblù verso la rimonta. Ma il Cogianco è una squadra esperta che proprio nel momento di massima difficoltà reagisce e con il gol di Rescia al 18’ della ripresa mette al sicuro il risultato. Nonostante la sconfitta, la Meco Potenza ha dato segnali di crescita positivi. Vista la gara contro il Cogianco, non si dovrà aspettare molto per ottenere i tre punti. I laziali per qualità dei singoli e per esperienze sono una realtà molto lontana dall’universo Meco che, però, ha dimostrato di poter mettere in difficoltà anche la compagine più forte del campionato.

Il tabellinoMECO POTENZA – COGIANCO GENZANO 3-6 (0-3 pt)MECO POTENZA:Cavicchio, Vaccaro, De Araujo, De Moraes, Machado, Cirenza, Noro, Cabezaolias, Guerini, Benevento, Laurenza, Sibilia. All.: Finzi.COGIANCO GENZANO:Diogo, Grana, Rescia, Bernoni, De Bella, Cucchi, Crema, Tulli, Paulinho, Teixeira, Negri, Giannone. All.: Musti.Arbitri: De Gregorio di Enna e Cuomo di NoceraReti: 3’pt Crema (C), 14’pt Teixeira (C), 17’pt autorete di Machado (M), 5’st Noro (M), 9’st Teixeira (C), 14’st autorete di De Araujo (M), 15’st Noro (M) rig., 17’st Guerini (M), 18’st Rescia (C). Note: Espulso: all’8’st Cabezaolias (M).

Risultati II GiornataAcireale-Centro Sociale Giovanile 6-3; Canottierilazione-Biancazzurro Fasano 6-2; Frosinone-Palestrina 6-3; Meco Potenza-Cogianco Genzano 3-6; Modugno Calcio-Scafati Santa Maria 4-1; Napoli Calcio a 5-Napoli Ma.Ma 6-4; Orange Passion-Dilettantistica Ragalbuto 6-10.

ClassificaDilettantistica, Canottierilazio, Cogianco Genzano, Frosinone 6; Biancazzurro Fasano, Scafati Santa Maria, Napoli Calcio a 5, Acireale 3; Meco Potenza, Palestrina 1; Napoli Ma.Ma, Centro Sociale Giovanile, Orange Passion 0. 

Dom, 09/10/2011 - 07:12
Stampa