Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Gio, 27/07/2017 - 20:35
sei qui: Home > Sport > Volley > Piemme Potenza si lavora per il campionato

Volley Potenza

VOLLEY FEMMINILE

Piemme Potenza si lavora per il campionato

Fuori dalla Coppa Italia le lucane pensano già al futuro

Volley Femminile Volley Femminile

La formazione d i mister Sarcinella ha archiviato il capitolo della Coppa Italia. Adesso si guarda avanti e ci sono ancora un paio di settimane di lavoro per mettere a punto la condizione fisica in vista dell'inzio del campionato.

Tre set a zero contro il Molfetta e fuori dalla competizione nazionale. 25-19, 25-23, 25-16 i parziali di una sconfitta che, in molti in casa Piemme alla vigilia si aspettavano. Infatti mister Sarcinella, in concordo con la società, ha utilizzato le partite di Coppa Italia come test, allenamenti al solo scopo di migliorare l'approccio alla gare delle ragazze, di far aumetare il tasso di concentrazione. L'obiettivo primario, dunque,  non era affatto il passaggio del turno. Nonostante la sconfitta rimediata, lo staff tecnico della squadra potentina ha tratto interessanti indicazioni. La squadra ha mostrato cose positive e altre un pò meno. Proprio su questi punti che si concetrerà il lavoro di coach Sarcinella nelle prossime settimana. Infatti il campionato inizia il 15 ottobre e il tempo per sistemare alcuni dettagli del gioco della Piemme c'è. Inoltre, in questo periodo, saranno organizzate nuove amichevoli utili per far acquisire alle gambe e alla mente delle giocatrici il "ritmo partita". La squadra lucana, come sostiene il direttore sporivo Cristian Colangelo, non deve abbattersi per una sconfitta. Non sono ancora brillanti dal punto di visto fisico perchè devono ancora smaltire i carichi di lavoro. Il vero obiettivo per le ragazze del Pala Pergola, ricorda il ds, "rimane il campionato per cui riprenderemo allenarci". Riparte la preparazione per una gruppo di ragazze giovani e dalle tante potenzialità. Una squadra quasi interamente rinnovata rispetto alla passata stagione che, per questo motivo, necessita di tempo per trovare i giusti equilibri e la sintonia migliore.

Mar, 27/09/2011 - 11:32
Stampa