Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Mer, 26/07/2017 - 21:15
sei qui: Home > Sport > Volley > A Potenza arriva la capolista

Volley Potenza

VOLLEY B1 FEMMINILE

A Potenza arriva la capolista

L'Ecosunpower vuole mettere lo sgambetto al Marsala

Le ragazze di Sarcinella, dopo un turno di riposo, tornano in campo al PalaPergola. Fischio d'inizio alle 19.


Turno di campionato delicato per l'Ecosunpower Potenza che questa sera (31 marzo) sfiderà sul parquet di viale Rossellino il Marsala. Le siciliane con 41 punti sono al comando solitario in classifica, a +7 su Falconara, prima inseguitrice. Le isolane sono ad un passo dalla promozione diretta e arrivano a Potenza con l'intento di vincere per avvicinarsi al traguardo. Diversa è la situazione in casa potentina. Dopo una settimana fermi ai box per imposizione del calendario, Tenza e compagne sono chiamate ad una grande prestazione contro la capolista. Come dimostrano i risultati di questa stagione, Marsala non è una macchina infallibile lontano dalle mura amiche. Per questo le possibilità di successo per l'Ecosunpower ci sono. Sarà necessario essere concentrate dall'inizio fino alle fine, cercare di approfittare di ogni passaggio a vuote delle avversarie e chiudere quando è il momento di farlo. La squadra ha avuto due settimane di tempo per preparare questa sfida. Tempo sufficiente soprattutto per ricaricare l'energie mentali. Il tecnico non ha avuto problemi a motivare le sue ragazze, la caratura dell'avversario basta e avanza. Vincere sarebbe importante per Potenza che si avvicinerebbe alla matematica salvezza.


Intanto continua il percorso di sensibilizzazione e d'impegno nel sociale. In occasione della sfida di questa sera l'Ecosunpower ospiterà uno stand dell'associazione "Con noi e dopo di noi". Verrà distribuito materiale informativo per coinvolgere il pubblico potentino su una tematica importante quale l'autismo. Questa iniziativa è stata accolta subito con grande entusiasmo dal presidente Ligrani e da tutta la società lucana.


 

Sab, 31/03/2012 - 10:34
Stampa